Hai uno dei primi iPhone o iPad? Aggiornalo ora o dovrai trasformalo in un fermacarte – Sophos News 2 semanas ago

Se possiedi un iPhone 5, iPhone 4s o uno dei primi iPad con connettività cellulare, il tuo dispositivo sta per essere trasformato in un fermacarte con tecnologia vintage dal problema di rollover del GPS.

Prima di spiegare perché, dovremmo dire che è possibile evitare questo destino aggiornando il dispositivo alla versione iOS 10.3.4 (iPhone 5) o 9.3.6 (iPhone 4 e iPad).

Ma c’è un dettaglio fondamentale: è necessario applicare questo aggiornamento entro le 12:00 UTC del 3 novembre.

Se non segui questo consiglio, l’iPhone, secondo Apple, non sarà più in grado di …

Mantenere una posizione GPS precisa e continuare a utilizzare le funzioni che si basano sulla data e l’ora corrette, inclusi App Store, iCloud, e-mail e navigazione Web.

Pertanto, la perdita del GPS interrompe l’impostazione di data e ora, causando immediatamente problemi di sincronizzazione Internet che incidono sui servizi che devono connettersi ai server remoti.

Oltre agli iPhone 5 e 4s, gli iPad interessati sono l’iPad mini abilitato al cellulare, l’iPad 2 e l’iPad di terza generazione.

Puoi leggere l’avviso specifico di iPhone 5 o quello che include iPhone 4s se vuoi la conferma in modo più dettagliato.

Perché è necessario?

La causa è l’equivalente del sistema satellitare GPS del bug Y2K.

La data trasmessa dal GPS include un contatore settimanale con 1.024 possibili valori. Ciò significa che può contare 1.024 settimane (che richiedono 19,7 anni) prima di “ribaltarsi” e ricominciare a contare da 0.

Il primo rollover avvenne senza rumore, nel 1999, un tempo in cui il GPS era molto meno diffuso. Il secondo rollover è avvenuto quest’anno, quando il contatore della settimana GPS si è reimpostato su 0 il 7 aprile.

Per motivi che Apple non ha spiegato, il rollover non influirà sui dispositivi meno recenti fino al 3 novembre 2019.

Festeggia come se fosse il 2012

È probabile che ci siano molti iPhone 5s quasi dimenticati, sepolti in fondo ai cassetti. Le batterie sono scariche e potrebbero non essere stati aggiornati come avrebbero dovuto da quando sono stati soppiantati, ma in teoria funzionano come pezzi da museo.

Non sarebbe bello se il tuo vecchio iPhone 5 continuasse a essere in grado di connettersi a Internet? Certo che sì.

Ma il problema è che gli aggiornamenti over-the-air non funzioneranno. Né i backup di iCloud.

Non aggiornare entro il 3 novembre crea un problema: per connettere il dispositivo è necessario un aggiornamento, ma non è possibile farlo perché l’iPhone non può connettersi al server di upgrade.

A quel punto, è possibile solo una missione di salvataggio – ripristinare il dispositivo da un Mac o PC – in effetti facendo in modo che il computer funga da intermediario per l’aggiornamento.

Questo per qualcuno non sembrerà un grosso problema, ma dipende dall’avere quella funzione e dal fatto di aver effettuato il backup di tutti i dati sul dispositivo.

Cosa fare?

Per verificare di aver ricevuto l’ultimo aggiornamento:

  • Apri l’app Impostazioni.
  • Tocca “Generale“, quindi tocca “Informazioni“.
  • Cerca il numero accanto a Versione Software.

As Sophos Platinum partners, Net Universe offers all Sophos devices and subscriptions with worldwide Delivery Services.
Send us an email to [email protected] for more information or visit https://www.netuniversecorp.com/sophos.
You can visit our Shop Online

No Replies on Hai uno dei primi iPhone o iPad? Aggiornalo ora o dovrai trasformalo in un fermacarte – Sophos News

Commenting is Disabled on Hai uno dei primi iPhone o iPad? Aggiornalo ora o dovrai trasformalo in un fermacarte – Sophos News